I benefici della frutta secca per i bambini

Buonissima, nutriente e versatile. E, non è da sottovalutare, piace molto ai bambini! Parliamo della frutta secca in tutte le sue varietà, alimento gustoso da inserire assolutamente nella dieta dei più piccoli.

Ecco qui i benefici della frutta secca per i bambini: perché è importante inserirla nella dieta dei più piccoli e quali sono le sue qualità!

Ma innanzitutto, cos'è la frutta secca? Semplicemente, si tratta di frutti naturalmente o artificialmente privati della maggior parte dell'acqua al loro interno (fichi, datteri, prugne o uva seccati), oppure semi (cioè la "frutta secca" comunemente intesa: mandorle, noci, nocciole, arachidi, eccetera). E' ovviamente fondamentale scegliere frutta essicata in maniera naturale come quella Noberasco

Già dai sette/nove mesi del bambino è possibile inserire questi gustosi frutti nella dieta. Come la frutta "normale", sono sicurissimi e nutrienti. Mangiarli quotidianamente nelle giuste quantità non solo mantiene il peso forma in maniera sana (grazie ai grassi insaturi contenuti, metabolizzati dall'organismo più velocemente), ma danno al corpo il giusto apporto di proteine vegetali, fibre, vitamine e acidi grassi Omega 3 (necessari allo sviluppo neurale del cervello e protettori del cuore, contenuti in grande quantità nelle noci), e sono un ottimo alleato del sistema immunitario. Non solo: gli acidi grassi (soprattutto quelli delle nocciole) sono utilissimi per prevenire le malattie vascolari, l'invecchiamento dei tessuti e l'arteriosclerosi.

Tra gli altri benefici ci sono la prevenzione dell'anemia, l'apporto della giusta energia (con le loro calorie, i frutti essiccati danno il giusto slancio ai bambini, sempre in movimento), evitano problemi di costipazione, sono un ottimo alleato contro il cancro (prevengono infatti i radicali liberi: i pistacchi, con la loro vitamina E, sono efficacissimi antiossidanti) e sono eccellenti per le ossa e la vista (in questo caso le mandorle sono protagoniste grazie alla richezza di calcio).

Nello specifico, potete servire ai vostri bimbi frutta secca specifica per ogni problema. Ad esempio, i datteri sono perfetti per calmare il senso della fame (ottimo spuntino!) ela voglia di dolce, e sono digeribilissimi in caso di mal di colite. L'uvetta è diuretica e lassativa (contro la costipazione di cui parlavamo), idem le prugne. I pinoli sono davvero ricchi di ferro. E in caso di carenza di potassio e magnesio, affidatevi alle albicocche secche, perfette quindi in estate per integrare potassio e d'inverno per il magnesio che aiuta la concentrazione!
Inserire questi alimenti nella dieta del bambino non è difficile. Noci, uvetta, mandorle o pistacchi sono gustosissimi, e sono pochi i bambini che non ne sono ghiotti!

Le merende sono l'occasione perfetta per far mangiare frutta secca ai più piccoli. Torte, biscotti, dolcetti (meglio se fatti in casa) sono perfetti. Ma provate a fare da voi anche le barrette ai cereali e frutta secca: inserite i frutti che piacciono di più ai vostri bambini e create una ricetta ad hoc, gustosa, nutriente e benefica, ottima per ricaricare le batterie! Potete anche creare degli estratti con la frutta secca: basta mettere in ammollo la frutta, per esempio le mandorle e poi inserirle nell'estrattore seguendo le nostre indicazioni così otterrete deliziosi latti vegetali

Ma anche a colazione, pranzo e cena è possibile inserire la frutta secca.

- A colazione potrebbe essere perfetto un mix di latte, cereali e frutta secca (anche frullando il tutto).

- A pranzo e cena provate a inserire nei piatti di carne bianca qualche frutto seccato gustoso, come l'albicocca o la prugna, per ottenere pietanze sfiziose, colorate e deliziose (con quella dolcezza che piace ai bimbi). Ma anche noci e mandorle sono ottime come accompagnamento o direttamente all'interno delle ricette!

Nel mio libro The Family Food trovate tantissime ricette e consigli per utilizzare la frutta secca in famiglia!

Giulia Mandrino e Sara Polotti

Ti potrebbe interessare anche

Il kiwi, proprietà e ricette
La barbabietola rossa, proprietà e come cucinarla
La guida all’essiccatore, uno strumento incredibile
Come creare delle perfette insalate con la frutta

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

rassegna