Come preparare le acque curative

Che l’acqua faccia bene è fuori discussione. Che se ne debba bere il più possibile, anche. Ma sapete che basta aggiungere pochi ingredienti per assicurarsi ancora più salute? Insomma, basta combinare all’acqua i benefici di altri elementi naturali per rinascere, depurarsi e stare sempre meglio ogni giorno che passa. Il tutto con molto, molto gusto!

Come preparare le acque curative: gli ingredienti e le ricette per creare le acque di salute 

  • Acqua e zenzero: fate bollire un pentolino di acqua con qualche pezzetto di radice di zenzero. Abbassate la fiamma e lasciate cuocere ancora per quindici minuti, quindi fate raffreddare. L’acqua allo zenzero, che pizzicherà al palato e avrà il tipico sapore orientale del ginger, sarà un rimedio in caso di infiammazioni, dolori muscolari, dolori del ciclo, mal di testa, influenza e raffreddore, grazie alle sue potenti proprietà antinfiammatorie.
  • Acqua, limone e menta: Aggiungete ad una brocca d’acqua un limone tagliato a fette e dieci foglie di menta lavate; mescolate bene, quindi mettete in frigorifero e lasciate per un paio di giorni mescolando di tanto in tanto. Quando ne berrete il vostro fisico ne trarrà grossi benefici: si depurerà eliminando le tossine, la digestione migliorerà e la pelle si riequilibrerà, combattendo anche l’acne.
  • Acqua al finocchio: Mettete sul fuoco un litro di acqua e quando inizia a bollite versate una manciata di semi di finocchio. Spegnete subito il fuoco, coprite con un coperchio e lasciate raffreddate. Una volta fredda e filtrata quest’acqua al finocchio sarà perfetta per contrastare i problemi di digestione, per combattere la costipazione, per alleviare i dolori mestruali e per controllare il peso e la salute della pelle.
  • Acqua e miele: in una tazza di acqua calda fate sciogliere due cucchiaini del miele che preferite (ne conoscete i benefici?). Aiuterete i vostri polmoni a ripulirsi dopo un malanno, la gola a guarire, ma soprattutto sarà utile per riequilibrare la pelle, per ripulirsi dalle tossine e per controllare l’appetito.
  • Acqua al cetriolo: per i muscoli, per i tessuti connettivi, per la pelle, per l’idratazione e contro le borse sotto gli occhi esiste l’acqua al cetriolo, che ne sfrutta tutte le proprietà antiossidanti. Tagliate il cetriolo a striscione usando un pelapatate (devono essere molto sottili, le strisce), quindi mettetele in una brocca d’acqua e lasciate macerare per almeno un’ora. Servite fresco!

Sara Polotti

Ti potrebbe interessare anche

Meglio i microbi degli antibiotici
L’udito dei bambini è a rischio
Massa magra, massa grassa e percentuale d’acqua: perché è importante conoscere i valori
Come si depura l’organismo quando si smette di fumare
Lo smog uccide i bambini: l’allarme dell’OMS
Il sangue dal naso, tutto ciò che dobbiamo sapere sull’epistassi
Perché il biologico deve essere la norma, e non l’eccezione
I consigli per mantenere una schiena sana nei bambini
11 usi del limone in cucina e in casa
Crostata senza farina con crema al limone
L’amianto, la sua storia e i pericoli per la salute
Il miele e i bambini, tutto quello che c’è da sapere

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

banner 300x250chebuoni

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter