10 alimenti che contengono calcio e non sono latticini

"Bevi il latte che ti fa bene alle ossa!". Frase tipica di zie e nonne. Non è vero? Siamo cresciuti tutti con la convinzione che sia solo il latte a fornire il giusto apporto di calcio all'organismo, che solo grazie ad esso possano sparire le macchioline bianche sulle unghie e che solo bevendone a litri le ossa dei nostri bambini riescano a crescere sane e forti.

Ora però lo sappiamo: assumere latticini, sopratutto con frequenza, non è una buona scelta. Il latte vaccino è davvero non adatto all'uomo (pensiamo solo al fatto che si tratta dell'alimento che le mucche danno ai loro vitellini, che hanno bisogno di crescere a dismisura nei primi mesi di vita; mica come i nostri figli, la cui crescita necessita di molto più tempo!) e gli effetti negativi superano di gran lunga quelli positivi.

Se pensate quindi che bere latte sia l'unico modo di assicurarsi le quantità di calcio necessarie all'organismo (sia per i nostri bambini che per noi adulti, o per le donne a rischio di osteoporosi), beh, vi sbagliate.

Ecco 10 alimenti che contengono il calcio e non sono latticini: dagli edamame alle arance, gli alimenti vegetali che ci assicurano un giusto apporto di questo elemento.

- Gli edamame, cioè i fagiolini di soia, sono buonissimi e sono perfetti come contorno o come snack (se ne mangiano uno dietro l'altro senza riuscire a smettere!). Oltre alle proteine che la soia come sempre assicura, 100 grammi di questo prodotto danno circa 65 mg di calcio all'organismo. Quindi, con una buona tazza di fagiolini ne assumeremo circa 100 mg.

- Le proprietà antiossidanti, le vitamine e il basso apporto calorico; ma anche il gusto: le arance per mille motivi dovrebbero essere frequenti nelle diete, e una ragione in più è il calcio che esse contengono. Dipende dalla loro grandezza, ma con un solo frutto possiamo assicurarne al nostro corpo circa 60.

- Il pesce AZZURRO, e in particolare le sardine (anche quelle inscatolate!), oltre ad essere ricchissimo di grassi buoni Omega 3 e di vitamina B12 (ottima per il sistema nervoso e per il cervello) contiene circa 330 mg di calcio ogni 100 grammi. Le sardine sostituiscono quindi alla perfezione il latte nella ricerca di questo minerale! Idem il salmone NON DI ALLEVAMENTO.

- Le erbe aromatiche, ogni 100 grammi, contengono elevatissime quantità di calcio (soprattutto la salvia e il rosmarino, primi in classifica). Certo, ad ogni pasto non se ne consumano così tante, ma aggiungerne sempre per insaporire i piatti non può fare che bene.

- Maturano intorno a settembre e poi ci mancano tutto l'anno: parliamo dei fichi, così dolci e succulenti. Oltre alle fibre e al potassio, i fichi aiutano moltissimo l'organismo ad assumere calcio, e dobbiamo quindi approfittarne: a settembre possiamo esagerare con le scorpacciate!

- Anche i legumi si prestano benissimo a sostituire i latticini: via quindi a ceci, fagioli bianchi, borlotti e cannellini, che contengono ogni 100 grammi tra i 100 e i 140 mg di calcio.

- Le cime di rapa, con il loro retrogusto amarognolo, sono davvero buonissime e salutari. Con 100 grammi di queste verdure possiamo assicurarci circa 100 mg del minerale in questione. E sono veramente ottime per condire le orecchiette pugliesi!

- Se l'amaro delle cimette non vi convince e preferite sapori più dolci, esse possono essere tranquillamente sostituite dai broccoli (anch'essi ottimi sulla pasta, non solo cotti a vapore o nei timballi!). Contengono un po' meno calcio (circa 50 mg ogni 100 grammi, che è comunque un'adeguata quantità) ma al contempo danno un apporto di vitamina C all'organismo che supera le arance del doppio.

- Tra le star in fatto di calcio sta sicuramente il tofu, che già si presta a sostituire carne e latticini nelle diete vegan e vegetariane grazie alle sue proteine e al suo gusto. Pensate: ne contiene 350 mg ogni 100 grammi. Abbondate pure!

- E per gli spuntini, oltre agli edamame, potete puntare sulla frutta secca. Mandorle, nocciole, noci pecan: fonte di proteine e grassi vegetali, mangiandone una manciata al giorno (circa 10) rinforzerete le ossa in men che non si dica. Scopri le proposte di qualità del nostro partner Noberasco e richiedi la nostra newsletter: riceverai offerte imperdibili! 

La redazione di mammapretaporter.it

Ti potrebbe interessare anche

Il pesce azzurro
8 pappe di pesce per lo svezzamento
Conseguenze del mangiare meno carne: i benefici per l'uomo
Tempeh, il perfetto sostituto della carne
I fagioli Edamame, buonissimi e ricchi di benefici
I prodotti No-Muh
Ghee, burro chiarificato della tradizione ayurvedica
Benefici e controindicazioni della soia
I miti da sfatare
Tutti i falsi miti dell'alimentazione del bambino
Come affrontare i malanni invernali con l'omeopatia
10 buone ragioni per smettere di bere latte e mangiare formaggi

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

banner 300x250chebuoni

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter