I cereali per noi e i nostri bimbi

In Italia tendenzialmente mangiamo due tipi di cereali: pasta bianca e riso bianco. Ecco, sono esattamente ciò che dobbiamo eliminare dalle nostre tavole perchè non solo sono dal punto di vista nutrizionale il nulla (pensate che il grano durante il processo di raffinazione perde il 92% di vitamina E!) ma sono anche dannosi per il nostro organismo perchè:

- sono sbiancati con prodotti chimici

- vengono privati della fibra, necessaria per il loro smalltimento (poi spendiamo 20 euro per comprare integratori contenenti la crusca che hanno tolto dai nostri cerealiper riuscire ad andare in bagno)

- creano forti picchi insulinici (sappiamo che sono molto nocivi al fine della prevenzione dei tumori)

Questi sono solo 3 dei principali punti per cui dovremmo evitare di mangiarli. Ma la domanda è: come mai nelle nostre tavole compaiono solo quelli? Il grano che troviamo nella pasta in commercio è un grano selezionato per essere altamente produttivo ma risulta dannoso per il nostro organismo e soprattutto davvero povero di nutrienti. Il grano o per meglio dire "i grani" data la grande varietà di tipo di grano presenti in natura è naturalmente soggetto ad abbattimento, ossia data la sua conformazione di spiga alta il vento e in generale gli agenti atmosferici tendono a farlo chinare a terra(si dice che sono soggetti ad abbattimento), quindi diventa più difficile da prelevare; inoltre i grani tradizionali hanno una lavorazione più difficile rispetto a quello commerciale di oggi perché più densi e ricchi di nutrienti. Ma proprio eliminando questa parte per rendere la materia prima più restistente e più produttiva abbiamo ottenuto del grano poco nutriente ed estremamente allergizzante (vedi l'esplosione di celiaci nel mondo).

Cosa mangiare allora? E qui si chiude una porta ma si apre un portone! Oltre al classico riso integrale vi proponiamo cinque cereali da mangiare almeno una volta a settimana:

- grano saraceno: questo cereale è un vero portento, in quanto è molto proteico, e contiene tantissimi minerale tra cui ferro e potassio. Ha un indice glicemico basso e contiene 8 aminoacidi essenziali.

- avena: l'avena è un vero balsamo per il nostro intestino in quanto ha poteri emollienti e riequilibranti della mucosa intestinale. Al suo interno troviamo l'avenina, sostanza simile al glutine ma normalmente ben tollerato anche dai celiaci. E' un cereale che ha il grande beneficio non provocare picchi insulinici Alleato contro fame nervosa e stipsi, l'avena contiene glin avenantramidi, potenti antinfiammatori in grado di svolgere una funzione antitumorale e di mitigazione della proliferazione delle cellule tumorali.

- miglio: il miglio è un cereale poco conosciuto ma ha grandi proprietà, prima tra tutte quella di essere il cereale con ph quasi alcalino a differenza di tutti gli altri. E' molto utile in caso di acidità di stomaco e nella prima infanzia. Ha proprietà diuretiche ed energizzanti. E' benefico per unghie, capelli e pelle ed è ricchissimo di minerali tra cui ferro, potassio e fosforo. Ottimo per insalate, polpette e zuppe.

- amaranto: ricchissima di magnesio, ferro, fosforo e calcio l'amaranto è un altro cereale altamente proteico che vanta numerosi aminoacidi tra cui la lisina, del quale la maggior parte degli altri cereali è carente. Lo possiamo utilizzare per fare squisite polpette, ma anche pop corn per esempio!

- quinoa: è un vero e proprio super alimento, in quanto al suo interno troviamo moltissime proteine e tutti gli aminoacidi essenziali e magnesio, fosforo, ferro, zinco ma anche vitamina C, E oltre che vitamine del gruppo B. Ottimo in insalate e zuppe ma anche polpette.

Giulia Mandrino

immagine tratta da https://www.kashi.com/

Ti potrebbe interessare anche

10 risotti alle verdure perfetti anche per i bambini
Tutto quello che dovete sapere sulle farine integrali
Come inserire i legumi nella propria alimentazione, i tempi di cottura e ammollo
8 ricette con l’avena da non perdere

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

rassegna