8 ricette per fare le barrette energetiche in casa

Quando si parla di barrette energetiche non intendiamo solo quelle da sgranocchiare durante lo sport. Servono anche a quello, è chiaro. Ma sono perfette anche per le merende e le ricreazioni, dato che tutti abbiamo bisogno di energia. Soprattutto i bambini!

Se però non vi fidate di quelle confezionate industrialmente, c’è una buona notizia per voi: le barrette energetiche sono facilissime da fare in casa. Bastano pochi ingredienti, sani e naturali, e il gioco è fatto.

Ecco le nostre 8 ricette per fare le barrette energetiche in casa: ai cereali, al muesli o con il cioccolato, ecco come preparare da sé le barrette perfette per ogni break

  • La prima barretta che vi proponiamo è quella classica al muesli, mix di cereali, semi e frutta secca. Per prepararle, quindi, avrete bisogno di preparare questo mix. Prendete 3 tazze di fiocchi d’avena, una di crusca d’avena, 2 uova, 1 tazza di frutta secca mista, 1 cucchiaino di miele e 1 tazza di latte di mandorla. Iniziate preriscaldando il forno a 180 gradi, quindi sbattete le uova e unite il miele e il latte. A parte mescolate tutti gli ingredienti secchi, dopodiché versateli nel composto di uova. Foderate una teglia con carta forno e distribuiteci sopra il composto. Infornate e cuocete per circa 30 minuti, fino a doratura. Togliete dal forno, lasciate raffreddare e tagliate a piccoli rettangoli.

  • Per dare ancora più sapore alle barrette di muesli, se i bambini amano il cioccolato basterà fare sciogliere a bagnomaria una tavoletta di cioccolato fondente e immergere poi, a metà, le barrette preparate precedentemente. Lasciate sgocciolare il cioccolato su una griglia e una volta raffreddato saranno pronte.

 

  • Altra idea è quella di inserire nella ricetta della frutta candita e delle gocce di cioccolato fondente, aggiungendole semplicemente nell’impasto. Otterrete barrette dal sapore fantastico, con il contrasto del cacao che abbraccia l’acidità della frutta.

  • Ecco ora invece una ricetta per barrette al muesli senza cottura: servirà semplicemente il frigorifero. Prendete una teglia da forno e rivestitela con carta forno inumidita. Fate poi sciogliere 150 grammi di cioccolato fondente, e in un altro pentolino 50 grammi di miele. Mescolate poi in una ciotola 200 grammi di muesli con 3 cucchiai di frutti rossi disidratati, il miele caldo, 3 cucchiai di olio di mais e una cucchiaiata di cioccolato fuso, amalgamando bene e distribuendo poi il composto sulla placca coperta da carta forno. Colate poi il restante cioccolato fuso. Mettete la teglia in frigo per 4 ore e trascorso il tempo necessario tagliate le vostre barrette.

  • Buonissime anche le barrette di semi misti, super semplici!In una ciotola mescolate due tazze di acqua con 1 tazza di semi di chia, una di semi di girasole, una di semi di zucca, mezza di semi di sesamo e mezza di semi di lino, fino a che non assorbiranno l’acqua. Unite poi 4 cucchiai di miele (bello liquido) e mescolate. Versate il composto in una teglia coperta da carta forno e fate cuocere per un’ora a 160 gradi. Togliete dal forno, capovolgete il composto e fatelo cuocere per un’altra ora. Sfornate, lasciate raffreddare completamente e tagliate le vostre barrette.

  • Se vi piace l’accostamento mele e cannella ecco le barrette per voi: fate cuocere una mela tagliata a dadini con qualche cucchiaio di acqua in una pentola, dopodiché frullatela. Scaldate poi in un pentolino 80 grammi di zucchero di canna con 60 grammi di miele, lasciando bollire qualche minuto. Nel frattempo in una ciotola mescolate 150 grammi di fiocchi di avena con 50 grammi di cornflakes, 50 grammi di uvetta e 50 grammi di mandorle tritate, aggiungendo poi la purea di mela e il miele zuccherato e infine un cucchiaino di cannella. Mescolate bene e versate il composto su una teglia coperta di carta forno, lasciando riposare per una notte in frigorifero. Il giorno dopo tagliate le vostre barrette.

  • Le barrette energetiche possono essere preparate anche con il riso soffiato, e stanno benissimo con il cioccolato. Fate sciogliere 200 grammi di cioccolato fondente, quindi unite 15 ml di latte condensato e 40 grammi di riso soffiato. Mescolate bene e stendete il composto su una teglia coperta da carta forno e lasciate riposare in frigo per circa 4 ore.

  • Infine, ecco la ricetta per le barrette di quinoa al cocco: fate tostare in forno a 200 gradi, su una teglia foderata 1 tazza di semi di quinoa mescolata con 1 tazza di mandorle sgusciate e affettate e mezza tazza di cocco essiccato e tritato. Mettete poi tutto in un frullatore insieme a mezza tazza di mirtilli essiccati e mezza di mele disidratate. Frullate, quindi aggiungete mezza tazza del vostro succo di frutta preferito e frullate ancora. Sistemate il composto su una teglia coperta da carta forno, spolverando poi con dei semi di sesamo e di girasole. Mettete in frigo per una notte e tagliate a barrette.

Ti potrebbe interessare anche

Le farine che fanno bene e dove acquistarle
Focaccia integrale semplicissima
Insalata di avena, mirtilli, feta e mandorle con aceto balsamico
7 ricette con il miglio
10 risotti alle verdure perfetti anche per i bambini
Tutto quello che dovete sapere sulle farine integrali
8 ricette con l’avena da non perdere
9 ricette con l'orzo
Torta proteica di ricotta
Torta pere e cioccolata
8 insalate di cereali perfette per l'estate
Come costruire la scatola degli snack per i bambini

banner 300x250chebuoni

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter