8 ricette con l’avena da non perdere

 

L’avena è una pianta da cui si ricava un cereale davvero benefico, quello stretto, lungo e color grano che ha davvero un ottimo sapore e che si presta a moltissime preparazioni, soprattutto dolci. Rispetto ad altri cereali i suoi carboidrati sono a lenta digestione, e non causano così picchi glicemici. Tollerata talvolta da chi soffre di celiachia, l’avena è ricchissima di fibre, aiuta la digestione e l’intestino e riduce il colesterolo. Ma come prepararla?

Ecco 8 ricette con l’avena da non perdere: i piatti più buoni per mangiare questo cereale altamente benefico

  • Solitamente l’avena la si mangia a colazione. In effetti è gustosa, e permette di ottenere una consistenza amata da tutti. Avete mai provato il porridge d’avena con frutta fresca? Basta cuocere in un pentolino 50 grammi di fiocchi d’avena con 350 millilitri di latte di soia, lasciandolo addensare. Trasferite in una ciotola, condite con un cucchiaio di miele e servitelo con una manciata di mirtilli, banane e lamponi in superficie.

 

(foto 1 http://www.coffeeandcrayons.net/blog/2016/2/7/super-overnight-oat-breakfast-bowl)

  • Al posto del porridge cotto, tuttavia, è possibile preparare la colazione senza cottura, attraverso la preparazione detta “Overnight”. Gli “Overnight Oats” vanno molto di moda, poiché sono buonissimi, semplici da preparare, comodi (li si prepara la sera prima per la colazione) e molto più saporiti del semplice porridge. Basta mescolare la nostra avena con il latte vegetale che preferite e un po’ di yogurt greco e aggiungere gli ingredienti che più vi piacciono; lo step successivo è chiuderli in un barattolo e lasciarli riposare per una notte, in modo che l’avena acquisti la consistenza di “pappa”, garantendo anche un sapore più intenso grazie alla macerazione. Servite poi aggiungendo qualche topping carino, come una spolverata di cannella o qualche pezzettino di cioccolato fondente. Qualche esempio? Potete mescolare avena, latte, miele, cacao amaro, burro d’arachidi e semi di chia. Oppure, fiocchi d’avena, latte di mandorla, carote tritate, uvetta e semi di sesamo. Ma qui il segreto è la fantasia!

(foto 3 http://wholefully.com/2016/03/07/8-classic-overnight-oats-recipes-you-should-try/)

  • Frullate mezza tazza di fiocchi d’avena con mezza banana, un vasetto di yogurt (alla vaniglia o al mirtillo) e un uovo. Utilizzate quindi questa pastella per preparare deliziosi pancake per colazione, da cuocere a fuoco vivo e da guarnire con qualche mirtillo.

(foto 4 http://www.ambitiouskitchen.com/2014/12/oatmeal-blueberry-yogurt-pancakes-gluten-free-high-protein/)

  • Ma non solo dolce: l’avena in qualche caso può essere utilizzata in piatti salati. Se vi avanza della quinoa cotta, potrete preparare buonissime polpette. Mescolate la quinoa con la vostra avena, due uova, del formaggio cremoso e qualche spinacio tritato. Salate e pepate, fate delle belle polpette e cuocetele in padella con un filo d’olio.

(foto 5 http://www.greenkitchenstories.com/spinach-quinoa-patties-in-a-bowl/)

  • Al supermercato troverete anche l’avena normale, non solo quella in fiocchi. In questa forma l’avena è perfetta per le preparazioni solite con i cereali: insomma, al posto del riso o dell’orzo bollito utilizzate l’avena. Come ad esempio in questo piatto di avena, pesto e piselli, amatissimo dai bambini: http://www.mammapretaporter.it/food/primi-fo/avena-pesto-e-piselli

  • Ed infine i biscotti, da preparare super velocissimamente e da portare a scuola per merenda. Bastano due banane e 100 grammi di fiocchi d’avena (più eventuali aggiunte di ingredienti a vostro piacere, come gocce di cioccolato o semi). Schiacciate le banane e mescolatele con i fiocchi di avena, ottenendo un composto non eccessivamente umido. Su una teglia coperta da carta forno versate quindi l’impasto a cucchiaiate (formando, insomma, i vostri biscotti). Aggiungete quindi i vostri ingredienti speciali (le gocce, i semi, i mirtilli…) e mettete la teglia in freezer per cinque minuti. Preriscaldate il forno a 180° e fate cuocere i biscotti per 15 minuti. Sfornate, lasciateli raffreddare e mangiate!

(foto 7 http://www.labna.it/biscotti-con-due-ingredienti-banana-e-avena.html)

Ti potrebbe interessare anche

Le farine che fanno bene e dove acquistarle
Focaccia integrale semplicissima
Insalata di avena, mirtilli, feta e mandorle con aceto balsamico
Porridge
8 ricette per fare le barrette energetiche in casa
7 ricette con il miglio
10 risotti alle verdure perfetti anche per i bambini
Tutto quello che dovete sapere sulle farine integrali
9 ricette con l'orzo
8 insalate di cereali perfette per l'estate
Avena pesto e piselli
Cibi integrali, frutta e verdura: la questione della fibra durante lo svezzamento

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter